+

Le mie borse

Come valorizzare Napoli. Facendo l'imprenditrice, quando tutti ti dicono di andare via!"

"Tutto quello che non conosci delle produzioni di borse Made in Italy, raccontato in maniera semplice ed utile"
"Il libro che dovrebbe leggere chiunque voglia produrre borse e farlo senza intermediari"

€ 19,90

Ci sono stati anni particolarmente difficili, durante i quali anche avere i soldi per fare la spesa era impegnativo.

Eppure se guardo alla mia infanzia posso affermare con certezza che sono nata in una condizione agiata e ci son rimasta fino a pochi passi dalla maggiore età.

Cos'è successo dopo?

La definizione che rende meglio la realtà è Tsunami.
Gigantesco e devastante, da cui uscirne "viva" è stato un miracolo che oggi posso raccontare.

Che sciocca mi sono accorta ora che non mi sono presentata ma ti ho catapultato direttamente in un pezzo della mia vita.

Mi chiamo Ornella Auzino, classe 1980, sono un imprenditrice napoletana, del settore della pelletteria, produco borse conto terzi, borse per altri e tra i miei clienti ci sono piccoli brand e brand del lusso.
Sono una mamma e una divulgatrice di informazioni sulla pelletteria, come amo dire sul mio canale YouTube.
Ho scritto questo libro non per essere autoreferenziale ma per mettermi a nudo e mettere a disposizione di chi si trova in difficoltà, la mia esperienza.

Questo libro nasce per raccontare i miei periodi ricchi di problemi, per spiegare perchè sono rimasta a Napoli a fare azienda quando tutti mi dicevano di andare via.

Qualcuno mi ha ripetuto più volte che sono stata una folle ma io mi reputo fortunata a fare il lavoro che amo, nella terra in cui sono nata.

Veniamo da un anno triste che ha sconvolto le nostre vite e che ci ha insegnato a rivedere le nostre priorità.

Molte persone si sono trovate senza lavoro e senza prospettive di averne un altro.

Quando è successo a me anni fa, la disperazione ha preso il posto della speranza, per un bel po' di tempo, ma poi ho ritrovato in me la voglia di combattere e di provare a cambiare le cose.

Sono tornata in fabbrica e ho provato sulla mia pelle cosa significa fare pelletteria in Italia, in un settore estremamente gerarchico e troppo spesso fatto di raccomandazioni.

La luce in fondo al tunnel c'è, ma ho avuto bisogno di sperimentare tante strade ed ora, nel 2021 le sfide sembrano non essere finite.

Scrivere un libro autobiografico non è mai una scelta semplice.
Perchè ti rende vulnerabile e mette a nudo le tue scelte, rendendole giudicabili da parte degli altri.
Negli anni però ho scoperto che leggere il mio libro, ha permesso a tante persone di conoscermi meglio e soprattutto entrare nelle "stanze segrete" della pelletteria.

DI COSA PARLA QUESTO LIBRO?

«Le mie borse: Come valorizzare Napoli, facendo l'imprenditrice, quando tutti ti dicono di andare via!»

NON è una storia inventata. Anche se, per certi versi, lo potrebbe sembrare

NON parla solo di una donna imprenditrice, mamma e moglie. Ma è la storia di un territorio vilipeso e di un mestiere troppo sottovaluto se non addirittura sconosciuto.

NON è un libro adatto per chi è abituato a fare compromessi.

QUINDI COSA TROVERAI IN QUESTO LIBRO?

  • Che vuol dire, per una donna, fare impresa al Sud e perché le donne possono e devono essere artefici del proprio futuro.
  • La Storia della Contraffazione e perché è importante conoscerla.
  • La dimostrazione che tutto quello che sai sulla pelletteria è falso.
  • Le borse: come imparare a distinguerle e riconoscerle, per non farti fregare
  • Come rivoluzionare le sorti di un'azienda che sta cadendo a pezzi, e riprenderne le redini quando tutti ti dicono che sei pazza e dovresti solo scappare a gambe levate

Inoltre

  • Scoprirai perché non è certo a causa dei cinesi, che il mercato della pelletteria è praticamente in ginocchio.
  • Il Vero motivo per cui tanti (anche troppi) comprano contraffatto e non originale.